Vivi e ama Riccione

Cucina tradizionale romagnola a Riccione.

In Romagna, il mare e le colline si uniscono in un eterno abbraccio. Questo è un luogo dai mille volti e dai svariati sapori. Nonostante la costante presenza del mare, che ha influenzato la storia di questa terra, è molto forte anche il peso dell'agricoltura e dell'allevamento. E proprio questi elementi, insieme, hanno creato l'identità culturale della Romagna, da sempre molto marcata, solida, saporita, generosa, come il carattere dei suoi abitanti.
La Romagna è una terra ricca di tradizioni e sapori tipici a partire dalla piadina romagnola, per finire con le carni, i formaggi e i salumi.
Le paste che compongono i primi piatti sono tutte fatte in casa. Le tagliatelle, i tortelloni, i cappelletti, gli strozzapreti, i passatelli, fanno la loro presenza sulle tavole romagnole. Il tutto esaltato dalla compagnia di vini corposi, come il Sangiovese di Romagna, il Trebbiano, ma anche l'Albana e la Cagnina.

Per assaggiare la cucina tradizionale romagnola a Riccione, ti basterà spostarti nel vicino entroterra. Avrai solo l'imbarazzo della scelta, tra agriturismi, trattorie e ristoranti tradizionali. Potrai cenare in graziosi casali di campagna rimessi a nuovo, senza però alterare le caratteristiche strutturali originarie. Non è raro infatti trovare luoghi che ancora conservano la vecchia corte o le macine per il grano. Alcuni sono nascosti in piccoli borghi medievali sulle colline, come tesori custoditi tra spesse mura di mattoni e pietra. Potrai cenare nelle cantine, tra bottiglie di vino e barrique oppure affacciati a cortili, sotto porticati per ripararsi dal sole.