Tra arte e storia: Rimini come non l’avete mai vista.

Rimini Piazza tre martiri

È probabilmente il luogo di vacanza per antonomasia dello stivale, città che accoglie ogni anno di estate e non, turisti da tutta Europa, soprattutto giovani, calamitati dalla quantità enorme di attrattive e strutture per l’intrattenimento e il divertimento. Rimini è probabilmente la città in Italia che ha fatto del turismo la propria essenza, un luogo inventato per regalare dei momenti di leggerezza per i visitatori. Ma sarebbe da ingenui pensare che la città romagnola sia solo questo: Rimini ha una storia millenaria, da ammirare grazie alle decine di monumenti, edifici, vie e piazze, rimaste a ricordare eventi di una località sempre viva, e sempre attiva.

Rimini, un gioiello sull’Adriatico

La città di Rimini è la seconda più popolosa di tutta la Romagna, dopo Ravenna, e la prima di tutta la Riviera Romagnola, estendendosi su di essa per 15 km. Le spiagge sul Mare Adriatico possono vantare alcune delle strutture balneari tra le più organizzate e attrezzate di Italia, ma anche tra le più antiche, essendo diventata luogo di villeggiatura già dalla metà del 1800. Rimini è bagnata da tre fiumi, il Marecchia, l’Ausa e il Marano che fa anche da confine con Riccione, ed è sovrastata dal colle di Covignano. Rimini è inoltre la città più vicina alla Repubblica di San Marino.

La storia di Rimini risale a molti millenni fa, essendo stata abitata sin dal paleolitico, ma è dall’epoca romana che diviene un’importantissima città, vista la posizione strategica che la rende un punto da cui far partire i commerci con l’est del Mediterraneo. Il nome infatti deriva dal latino Ariminum, dal nome antico del fiume Marecchia. Nell’epoca tardo antica, Rimini come tutta la Romagna si ritrovò sotto la tutela dell’Impero bizantino, ritrovandosi a far parte della Pentopoli marittima.

rimini

Nel medioevo Rimini diviene un Comune ed anche uno dei più importanti, ospitando personaggi di importanza fondamentale per l’epoca, e vedendo la costruzione di numerose chiese e di edifici civili, rimasti oggi come alcuni dei più importanti. L’importanza di Rimini continua anche nel Rinascimento, grazie alla presenza in città di alcune delle menti più geniali dell’epoca che hanno lasciato prove del loro straordinario passaggio.

Alcune cose da vedere a Rimini
Rimini è una città altamente attrezzata, potendo vantare una cultura per il turismo che trova radici molto antiche, e un’attitudine quasi naturale ad offrire divertimento ai visitatori. Per questo motivo non sarà difficile trovare un hotel in cui alloggiare, anche su siti specializzati come “expedia”, in modo da poter visitare la città con la massima comodità e alternare un momento di svago, ad un momento di cultura.

Rimini infatti ospita alcuni degli edifici religiosi più importanti del mondo: come non pensare al Tempio Malatestiano, chiesa medievale inizialmente dedicata a San Francesco e successivamente trasformato da Leon Battista Alberti, su ordine di Sigismondo Malatesta in pieno periodo rinascimentale. All’interno è possibile ammirare dei meravigliosi bassorilievi di Agostino di Duccio, ma soprattutto due capolavori: un affresco di Piero della Francesca, ancora ottimamente conservato, e il celebre crocifisso di Giotto, risalente al ‘300.

citta-rimini

La presenza dei romani è invece testimoniata da alcune opere come il più antico arco romano rimasto ancora oggi, l’Arco di Augusto costruito nel 27 a.C., quello che probabilmente è il simbolo della città, assieme all’altra opera romana, il Ponte di Tiberio, inserito anche nell’emblema comunale. Questa opera è un capolavoro dell’architettura e dell’ingegneria, potendo vantare un sistema di archi posati sulla Marecchia, che ne consentono una stabilità che ha resistito nei secoli.

Di recente rinvenimento è la Domus del Chirurgo, e aperta al pubblico da pochi anni, chiamata così per il ritrovamento di strumenti chirurgici come pinze e bisturi, ma anche a fiale e contenitori di sicuro uso farmaceutico.

Quindi non sono solo le discoteche e divertimenti in questa città, ma anche tanta cultura. Rimini è un luogo che riserva sorprese e una storia unica al mondo.

Share on Facebook

Rimini