Libri, festival e Castelli come alternativa al soggiorno in spiaggia a Rimini.

Quando si parla di Rimini di solito si pensa alla spiaggia e alle discoteche, ma nascosti nell’entroterra si trovano tesori antichi e preziosi, come il castello di Verucchio.
Addentrandosi tra le dolci colline che incorniciano Rimini, i più curiosi potranno trovare ad aspettarli questi piccoli borghi medievali, con possenti fortezze malatestiane abbracciate alla nuda roccia.
Questi luoghi ancora raccontano i segreti e le tormentate vicende di epoche lontane. entroterra_riminese
Verucchio in particolare possiede ancora un’aria di mistero, che si respira tra i vicoli stretti e ombreggiati del borgo.
Scoprire le bellezze di questo luogo, così come quelle di San Leo, Montebello, Torriana a Montefiore diventa una valida alternativa alla spiaggia riminese, al mare affollato di turisti e alle rumorose strade del centro.
Ognuno di questi luoghi sarà un viaggio nel passato, nella cultura e nella storia.

La Rocca di Verucchio, fa da sfondo anche al celebre Verucchio festival, giunto alla sua ventiseiesima edizione sotto la direzione artistica di Ludovico Einaudi.
Il festival musicale, che si svolgerà dal 22 al 31 luglio 2010, avrà come filo conduttore la musica di qualità, senza vincoli di genere.
Il talento è trasversale e sa farsi apprezzare e riconoscere da tutti. VERUCCHIO FESTIVAL LOCATION
Il programma di quest’anno prevede due concerti a serata, uno presso la Chiesa della Colleggiata, alle 21.30 circa, e l’altro alla Rocca, alle 23.30.
Tra gli artisti che si esibiranno in questa edizione 2010: Taraf de Haidouks, Ballaké Sissoko & Vincent Segal, Magoni & Spinetti, Portico Quartet, Giovanni Sollima, Iarla O’Lionaird, Mercury Rev, Canzoniere Grecanico Talentino, Dustin O’Halloran e naturalmente Ludovico Einaudi, che presenterà la sua ultima creazione “Nightbook”.
Inoltre dal 22 al 27 luglio, ogni giorno al tramonto avrà luogo presso la Rocca “Earth Harp”, con installazione e performance.
Anche quest’anno partecipare al Verucchio Festival si prospetta un’esperienza unica, grazie allo splendido borgo della Valmarecchia, culla dei Malatesta.

A pochi minuti da Verucchio si trova invece Torriana.
Se siete amanti della lettratura qui lunedì 12 luglio 2010 alle ore 21, si svolgerà la presentazione del racconto “Il Re di Photoshop”, ultima opera di Claudio Castellani.
L’incontro si svolgerà in via Polverella 18. libri
Il Re di Photoshop riscrive e reinterpreta in chiave contemporanea la fiaba Enrichetto col Ciuffo, scritta alla fine del ’600 da Catherine Bernard.
Alla base della fiaba della scrittrice francese c’è un interrogativo: cosa è l’intelligenza? E cosa è la stupidità?
Il racconto scritto da Castellani si può riassumere in questi termini: Il Re di Photoshop è molto brutto, molto ricco e molto intelligente. Ha molto potere, perchè sa mostrare una realtà più vera del vero. Sara invece è molto bella ma molto stupida. Accettando di sposare il Re di Photoshop diventa intelligente. E per lui è l’inizio della fine.
Tra intelligenza e stupidità si insinuano oggetti, merci, immagini televisive.
Queste sono solo alcune delle riflessioni a cui potrete prendere parte, sotto il portico di casa dell’autore, magari tra una limonata ghiacciata o un bicchiere di vino.

Questi luoghi, che sembrano così lontani dalla “movida romagnola”, si trovano invece a pochi minuti dalla costa.
Basterà spostarsi qualche chilometro verso l’entroterra e potrete trovare davanti ai vostri occhi qualcosa che non vi aspettavate.
Saranno un’ottima alternativa se desiderate prendervi una pausa dal caos.
Se volete partecipare ad uno di questi eventi, tutto quello che dovrete fare è prenotare il vostro hotel a Rimini sul portale della Riviera, Guest.net.
Qui troverete tantissime offerte anche per il mese di luglio.

Share on Facebook

Blog, Eventi di Luglio, News, Rimini